Dermatoscopia e videodermatoscopia

Attraverso l’osservazione della cute mediante un microscopio da contatto, il dermatoscopio, il dermatologo può osservare i caratteri morfologici delle lesioni non apprezzabili ad occhio nudo e che sono correlabili a specifiche alterazioni istologiche. La Videodermatoscopia digitale è un metodo non invasivo che permette una reale valutazione di colori e di microstrutture dell’epidermide, giunzioni dermo-epidermiche, e capillari non visibili ad occhio nudo. Le immagini che vengono ingrandite fino a 100 volte possono essere archiviate per essere confrontate con le immagini delle stesse lesioni negli anni successivi.

Questa metodica rappresenta un valido ausilio nella diagnosi delle affezioni cutanee e consente una diagnosi più accurata, precisa e precoce rispetto al solo esame clinico e di evitare molte asportazioni chirurgiche non necessarie.

Lascia un commento

Ricerca

+